sabato 8 agosto 2009

Cuori in Onda

Non avrei mai pensato di ringraziare RAI per aver tagliato delle scene di un film, ma per “Cuori in Onda” (titolo originale “Salaam Namastey”), almeno per una volta è esattamente quello che ho sentito, quando ho visto questo film.

Il film mi era piaciuto quando l’avevo visto nel 2005, ma avevo odiato tutta la parte relativa al attore Javed Jaffery, nel ruolo del indiano bigotto, proprietario della casa che Nick (Saif Ali Khan) e Amber (Preity Zinta) prendono in affitto. In ogni caso, era una parte dove gli spettatori italiani non avrebbero capito il senso del suo modo di parlare perché usava i doppi sensi dei significati delle parole tra hindi e inglese, in italiano avrebbero perso questa funzione.

E poi la parte finale in ospedale, con l’attore Abhishek Bacchan nella parte del dottore, l’avevo trovato insupportabile, era una scena lunghissima e completamente demenziale. Per fortuna, anche questa parte è stata accorciata da RAI.

Invece le canzoni, mi è dispiaciuto non vederli. Pazienza. Potete guardarli su Youtube. Ecco per voi le parole della iprendeva il titolo originale del film, che nel film era durante la parte quando Nick e Amber si incontrano per la prima volta al matrimonio sulla spiaggia: Ik din ik pal ik jaaniya, aaj hai kal phir ud jaaniya, ud jaaniya, aa mil gia fir gale, hanste hanste, salaam namastey (un giorno, un momento, oggi è qui, poi sparirà, sparirà, vieni ad abbracciarmi, sorridi e ridi, saluti saluti)





La parte di questa canzone dove tutti si trovano nell’acqua a ballare, forse andrebbe bene per fare ginnastica sulla spiaggia!


7 commenti:

  1. Ciao Sunil, veramente questo film è stato forse il più carino della serie trasmessa da Rai 1. L'ultima parte (la scena del parto) è stata, per me, liberamente ispirtata a quella di Nine Months (non so se hai presente il film) dove c'era Robin Williams nella esilarantissima parte del ginecologo russo che sbagliava le parole. Per il resto è una storia molto carina e Ali Khan è un bravo attore anche come comico...e non è poco! Ti abbraccio, Joelle

    RispondiElimina
  2. Penso che quale parte di un film uno trova più carino, è tutto soggettivo! :-)

    Tra questi film trasmessi fin'ora, il mio favorito personale è L'amore arriva in treno.

    Comunque questo non era male e forse era più vicina alla sensibilità occidentale?

    RispondiElimina
  3. Anche il mio preferito è stato L'amore arriva in treno ma anche Salaam Namaste mi è piaciuto molto! Peccato per le canzoni tagliate anche questa volta :( Alcune canzoni romantiche che ho visto su youtube erano davvero belle ed emozionanti! Credo che Cuori in onda sia stato il più neutro a livello culturale, ossia, più simile alla cultura occidentale. Da una parte mi è piaciuto per questo perchè mi è risultato più familiare ma allo stesso tempo mi sono mancate le originalità della cultura indiana presenti in altri film.

    Buona serata!

    RispondiElimina
  4. Il film trasmesso ieri sera, Salaam Namaste, mi è piaciuto molto più del corrispettivo Hollywoodiano Nine Months con Hugh Grant. Saif Ali Khan è un grande attore e il film era scorrevole nonostante i notevoli tagli. Ogni film che la Rai sta trasmettendo sta riscuotendo un enorme successo, quindi non credo che Salaam Namaste sia piaciuto particolarmente rispetto agli altri perchè più "occidentale". Mi disturba pensare che un film piaccia più di un altro perchè "meno indiano", mi fa piacere pensare, invece, che i telespettatori italiani stanno apprezzando tutti i film trasmessi (e i dati d'ascolto confermano) perchè a Bollywood si producono bei film, anche se finora qui in Italia erano stati totalmente ignorati.

    RispondiElimina
  5. Salve, era da un po di tempo che cercavo un blog in italia che trattava di Bollywood. Riguardo ai film di Raiuno me ne sarei aspettato anche di più belli, magari anche vecchi. Volevo chiederle un po di cose ma non trovo un suo indirizzo email. Le lascio il mio e se ha un po di tempo la "importuno" con un po di domande. Grazie
    dritii@libero.it

    RispondiElimina
  6. Sbagliato una "i" di troppo, quello giusto è: driti@libero.it

    RispondiElimina
  7. salve!! Anche a me è piaciuto molto il film cuori in onda!! lo trovato divertente ma nello stesso tempo educativo. Niente male anche l'attrice preity zinta, direi che ha recitato molto bene...potrei avere più notizie su di lei? grazie.

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato Awaragi e per il tuo commento.

Forse vuoi leggere anche ..

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...